Yellowstone: (i) Artists Paintpots; (ii) Norris Geyser Basin; (iii) Mammoth Hot Springs

Il 19 agosto 2022, di buon mattino, abbiamo acquistato la “American the Beautiful – Annual Pass”, cioè la carta degli ingressi ai parchi della durata di un anno, perché, anziché pagare 35 euro i singoli ingressi, al costo di 80 € si possono visitare per tutto l’anno i parchi statali americani (esclusi quelli di proprietà dei nativi).

Entrati nel parco di Yellowstone, dopo 15 minuti di viaggio lungo una strada circondata da boschi, nostra figlia Giulia ci ha manifestato la sua delusione, perché temeva l’avessimo portata in un semplice bosco di pini (ancorché il bosco e il torrente lungo la strada fossero indubbiamente molto belli).

Alla nostra prima fermata (Artist Paint Pot), l’umore è totalmente cambiato, quando ha visto i primi geyser.

Ed invero, in tutto il mondo ci sono circa 1000 geyser, e la sola Yellowstone ne conta circa 500. A ciò si aggiungono numerose hot springs (laghetti bollenti) e piscine di fango.

Artist Paint Pot è un buon posto per lasciare la tua mente assorbire i colori, gli odori e i suoni che ti circondano. Senti il calore del sole, il fresco della brezza, il calore della piscina bollente e osservi colori brillanti che vanno dal giallo, all’azzurro cristallino al rosso.

La seconda fermata è stata Norris Geyser Basin, dove c’è il geyser attivo più alto del mondo che raggiunge i 91 metri. L’ultima esplosione è accaduta a giugno 2022, ma il vapore che continuamente esce dal cratere ad altissima pressione è, scusate il gioco di parole, impressionante.

Il Norris Geyser Basin l’abbiamo visitato facendo una passeggiata di circa un chilometro sulla passerella in legno che si snoda tra le varie sorgenti solfuree.

La terza fermata è stata Mammoth Hot Spring, un’enorme formazione a forma di panettone ricoperta di secrezioni calcaree in parte bianchissime,

In altre parti le formazioni calcaree sono gialle e verdi. Questo è decisamente uno dei luoghi migliori del parco di Yellowstone.

Anche qui abbiamo fatto una passeggiata di 45 minuti per ammirare i colori di questo luogo incredibile.

Merita una speciale menzione un blocco stradale che abbiamo trovato lungo una strada sterrata panoramica. Io sono sceso per vedere cosa stesse accadendo, e ho visto un cucciolo di orso che correva. Poco distante abbiamo visto anche la madre; tutta la mia famiglia è corsa in auto intimorita perché l’orsa era a pochi metri da noi.

Al rientro abbiamo visto un branco di bufali in una grande vallata e abbiamo ascoltato il loro verso. Sulla strada di casa abbiamo incontrato un bufalo solitario a bordo strada e un cervo intento a farsi il bagno.

xxx

Per tornare al programma di questo viaggio negli USA, con la lista dei relativi articoli, clicca QUI.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...